Maurizio Mattioli Show

Numero Visualizzazioni: 830

Maurizio Mattioli (Gorga, 3 giugno 1950) è un attore, doppiatore e comico italiano.

La sua carriera cinematografica inizia prestissimo, con alcune parti minori in film negli anni settanta e verso la metà degli anni ottanta con ad oggi, con oltre 90 film interpretati per il grande schermo.

Il debutto nella pellicola di Mariano Laurenti “Patroclooo!... e il soldato Camillone, grande grosso e frescone” del 1973: da quel momento in poi, sarà una presenza fissa di poliziotteschi e commedie scollacciate a sfondo militare.

Nel 1978 lavora accanto ad Alida Valli in “Porco Mondo” ed è poi diretto da Nanni Moretti in un piccolissimo  ruolo in “Sogni d'oro” (1981).

Attore molto amato da Sergio Martino, recita accanto a Monica Vitti e Ugo Tognazzi in “Scusa se è poco” (1982) e comincia invece a fare la spalla comica per attori come Christian De Sica, Massimo Boldi, ma soprattutto il già nominato Pippo Franco, Leo Gullotta e Oreste Lionello che ritroverà in televisione quando entrerà a far parte del Bagaglino, diretto da Pingitore nelle sue parodie di Bill Clinton.

Recita in “Più bello di così si muore” (1982) con Vittorio Caprioli, ma anche in molte pellicole di Michele Massimo Tarantini, di Neri Parenti e di Carlo Vanzina.

Nel 1991 è diretto da Mario Monicelli in “Rossini! Rossini!” con Philippe Noiret, Claudio Gora e Vittorio Gassman.

È la tv però a lanciarlo definitivamente in telefilm e miniserie come “Stazione di servizio” (1989), “Classe di ferro 2” (1991) e “Quelli della speciale (1992)”.

La svolta arriva quando incontra Stefano Reali che lo porta a recitare in numerosissime fiction, a partire da “Una storia italiana (1992)” in poi.

È al fianco di Stefania Sandrelli in “Nottataccia” (1992).

Di nuovo in televisione con il film tv “Per amore o per amicizia” (1993) e poi in teatro con il ruolo di Annibale in "Un paio d'ali" (1997), ma soprattutto con quello di Mastro Titta (ruolo che era stato del grande  Aldo Fabrizi) in un eccezionale "Rugantino" (dal 1998 al 2004) con Valerio Mastandrea, Sabrina Ferilli, Simona Marchini ed Edy Angelillo.

Interpreta il ruolo di Alberto Dominici nelle cinque serie della fiction “Un ciclone in famiglia”, e soprattutto quello di Augusto Cesaroni nella popolarissima serie televisiva “I Cesaroni”.

Molti però lo ricordano anche per le parodie di Bill Clinton e di varie presentatrici negli spettacoli del Bagaglino della cui compagnia ha fatto parte per svariati anni sia negli spettacoli teatrali che televisivi da loro messi in scena. La sua comicità tutta romana spopola per molto tempo sugli schermi televisivi nelle varie edizioni della trasmissione il sabato sera.

Doppia numerosi personaggi in cartoni animati e film di animazione, tra cui “Z la formica”, “Il principe d’Egitto”,  “La gang del bosco”, ma anche il cane in “Tequila e Bonetti”, serie di grande successo.

Dal 2007 presta la voce al personaggio di Dog Chapman, nella serie “Dog the Bounty Hunter”, trasmessa in Italia sul canale Gxt della piattaforma Sky. Tra le sue interpretazioni più conosciute vi è il personaggio di Nino Diamanti in “Anni '60”.

Negli ultimi anni è tornato sul grande schermo con altre divertenti commedie di Carlo Vanzina e Paolo Genovese. Nel 2011, oltre alla partecipazione nel film drammatico “Almeno tu nell'universo”, è poi nel cast della commedia diretta da Ezio Greggio “Box Office 3D”.

L'anno successivo è di nuovo diretto da Vanzina nella commedia a episodi “Buona giornata” oltre che da Fragasso in “Operazione vacanze”. Inoltre lo troviamo nel “Viva l'Italia” di Massimiliano Bruno e in “E io non pago”.

Torna poi a lavorare in numerose commedie con Vanzina (“Mai Stati Uniti”, “Sapore di te”) e Federico Moccia (“Universitari - Molto più che amici”), collaborando anche alla commedia di Paolo Genovese “Tutta colpa di Freud”.

Nel luglio 2014, riceve il riconoscimento speciale Leggio d'Oro "Alberto Sordi".

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio:    Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: